Le Donne Delle Nazioni Unite E Uber per L’Uguaglianza Di Genere Copy

Nel 1995, i leader mondiali hanno accolto la richiesta delle Nazioni Unite e si sono riuniti a Pechino per sviluppare un piano senza precedenti che avrebbe promosso l’uguaglianza di genere e legittimato ovunque il ruolo delle donne.

Oggi, nel ventesimo anniversario della dichiarazione di Pechino, siamo orgogliosi di condividere con tutta la Community Uber la nostra nuova partnership globale con le Donne delle Nazioni Unite con l’obiettivo di dare una spinta importante alle opportunità economiche dedicate alle donne. Per affermare il suo coinvolgimento in questa nobile iniziativa, Uber si impegna a creare 1.000.000 di nuove possibilità lavorative inserendo altrettante donne come driver della piattaforma Uber entro il 2020.

Oggi le Donne delle Nazioni Unite ed Uber annunciano la loro partnership con l’obiettivo di lavorare assieme a livello mondiale verso una visione condivisa di uguaglianza di genere e di legittimazione del ruolo della donna.

Intendiamo investire in programmi a lungo termine all’interno delle comunità locali nelle quali viviamo e lavoriamo, con l’impegno da parte di Uber di creare un milione di nuove possibilità lavorative, inserendo altrettante donne nella piattaforma Uber a livello globale entro il 2020.

Unisciti a noi e contribuisci a far parlare di quest’ importante iniziativa promossa dalle Donne delle Nazioni Unite

Quest’ importante missione può essere portata a termine solo quando tutte le donne avranno accesso diretto ad opportunità di guadagno certe ed eque. Abbiamo atteso con impazienza una partnership grazie alla quale le Donne delle Nazioni Unite ed Uber potranno offrire maggiore accesso ad opportunità di questo tipo in tutto il Mondo.

Resta in contatto per aggiornamenti sulla nostra iniziativa.

In fede,

Phumzile Mlambo-Ngcuka
Executive Director per UN Women
Travis Kalanick
CEO di Uber

Featured articles

5 Times You’ll Need To Order UberEATS This Semester

Whether you’re a freshman or a senior headed back to campus this fall, one thing is certain—you’ll need to eat. And there is nothing worse than being limited to questionable cafeteria food or taking a chance on expired leftovers in the back of the fridge. The best news? UberEATS is expanding to 30+ major college campuses by the end of the year, from Penn State to LSU to Boise State. Since we want you to focus on what you love about college and not worry about your next meal, we’re predicting the 5 times you’ll need to order UberEATS this semester.

Get a Taste of the World: UberEATS is in 100+ Cities

We are excited to surpass the 100th city mark by welcoming two Brazilian cities, Rio de Janeiro and Belo Horizonte, to the UberEATS family. From Atlanta to Warsaw, people have truly embraced this easy and reliable way to discover the food they love at the push of a button. Whether that’s an Indian inspired samosa, a good old-fashioned American burger or Vietnamese pho, people in 27 countries are using UberEATS to get a taste of the world’s flavors at the push of a button.

Uber for Business now makes it easy to give your customers a ride

We’re excited to expand the Uber for Business platform beyond business travel, to include a world-class customer transportation solution, Uber Central. With Uber Central, organizations of all shapes and sizes can now easily provide on-demand, door-to-door transportation for their customers, clients, and guests.