Aiutiamo a muovere un’ Europa sconvolta: la risposta di Uber all’emergenza profughi europea

L’emergenza profughi in questi giorni ha scosso persone in tutte le parti del mondo, e abbiamo visto una grande volontà di aiutare in molti dei paesi in cui operiamo.

Siamo abituati ad usare la tecnologia di Uber per richiedere una corsa con un clic e per arrivare dove vogliamo in città in 23 Paesi Europei. Ora, con una comunità di decine di migliaia di partner-driver e milioni di utenti in tutto il continente, vogliamo usare la nostra tecnologia per aiutare gli individui, le aziende e le organizzazioni a rispondere a questa tragedia umanitaria.

In partnership con la Croce Rossa Italiana, lanceremo #UberGIVING in 20 città in 11 paesi Europei.

Mercoledì 9 Settembre, dalle 10.00 alle 20.00, Uber raccoglierà gratuitamente beni donati dagli utenti, per conto della Croce Rossa Italiana, che fornirà materiali e supporto alle migliaia di profughi.

Come funziona?

Apri l’app Uber in qualunque momento durante l’iniziativa, nelle città in cui Uber opera in Europa, e scorri il cursore su ‘GIVING’.

Richiedi un’auto – completamente gratis – che venga a prelevare le tue donazioni a Roma in pochi minuti.

Le donazioni saranno consegnate a un centro locale della Croce Rossa e quindi da lì alle persone che ne hanno maggiormente bisogno.

Accettiamo tutti i beni attualmente richiesti dalla Croce Rossa, che comprendono:

spazzolini nuovi
– dentifrici
– shampoo
– bagnoschiuma
– sapone
– vestiti in ottimo stato sia per uomo che per donna taglia 42-46
– ciabatte e scarpe sportive da donna nuove numero 36-38
– ciabatte e scarpe sportive uomo numero 40-44
– borse e zaini
– biancheria intima nuova
– lamette
– schiuma da barba
– detersivi per lavare i vestiti
– asciugamani nuovi

Puoi trovare maggiori informazioni sul sito della Croce Rossa Italiana.

Assicurati che tutto ciò che vuoi donare sia contenuto in una borsa – sarà così molto più semplice per noi e per i team nei punti di raccolta ricevere le tue donazioni e portarle dove sono più richieste.

Grazie per il tuo supporto!

Il tuo team Uber Roma

Featured articles

5 Times You’ll Need To Order UberEATS This Semester

Whether you’re a freshman or a senior headed back to campus this fall, one thing is certain—you’ll need to eat. And there is nothing worse than being limited to questionable cafeteria food or taking a chance on expired leftovers in the back of the fridge. The best news? UberEATS is expanding to 30+ major college campuses by the end of the year, from Penn State to LSU to Boise State. Since we want you to focus on what you love about college and not worry about your next meal, we’re predicting the 5 times you’ll need to order UberEATS this semester.

Get a Taste of the World: UberEATS is in 100+ Cities

We are excited to surpass the 100th city mark by welcoming two Brazilian cities, Rio de Janeiro and Belo Horizonte, to the UberEATS family. From Atlanta to Warsaw, people have truly embraced this easy and reliable way to discover the food they love at the push of a button. Whether that’s an Indian inspired samosa, a good old-fashioned American burger or Vietnamese pho, people in 27 countries are using UberEATS to get a taste of the world’s flavors at the push of a button.

Uber for Business now makes it easy to give your customers a ride

We’re excited to expand the Uber for Business platform beyond business travel, to include a world-class customer transportation solution, Uber Central. With Uber Central, organizations of all shapes and sizes can now easily provide on-demand, door-to-door transportation for their customers, clients, and guests.