L’entusiasmo dei nostri utenti è contrapposto dall’odio dei tassisti.

Uber è a Milano da ormai nove mesi e sta diventando sempre più la scelta di molti Milanesi per il trasporto urbano. Abbiamo appena avuto la nostra settimana più movimentata (ancor più della settimana della moda) e anche sta mattina abbiamo avuto un picco di richieste dovute allo sciopero dei mezzi. Questo è un chiaro esempio del fatto che stiamo colmando un forte bisogno dei cittadini. In maniera ancora più importante stiamo cambiando il lavoro di centinaia di piccoli imprenditori NCC che ora vedono la possibilità di riempire le ore vuote, creando un flusso più prevedibile e puntualmente pagato alla fine della settimana. Questo gli permette non solo di garantire alle loro famiglie una miglior qualità della vita, ma anche di crescere, assumere e creare un nuovo ecosistema che porta beneficio all’economia del paese.
Tutto questo viene ancora oggi ostacolato dalla decisione di poche persone di utilizzare intimidazione e violenza per fermare il mercato. Noi e gli autisti che collaborano con Uber abbiamo sporto denuncia e fatto appello alla polizia locale per fermare questi atti violenti. Non è ne’ legale ne’ eticamente corretto che si utilizzi la nostra applicazione in modo improprio per intercettare i nostri partner, intimidirli con le spranghe e seguirli per danneggiare la loro vettura.
A questo punto siamo ancora piu’ esterrefatti dal fatto che non ci sia stata nessuna risposta da parte della polizia nell’investigare questi eventi, dopo che noi di Uber abbiamo espresso la massima apertura nel collaborare per trovare questi impostori che mettono in pericolo il lavoro di onesti cittadini.
Alla fine la nostra forza è data dall’ecosistema che abbiamo creato tramite la nostra tecnologia e che continueremo a far crescere a Milano, in Italia e nel mondo senza farci intimidire da questi delinquenti che cercano di bloccarne la crescita. Concludo osservando che, ancora una volta, dopo molte battaglie che abbiamo già vinto, l’unica soluzione che i sostenitori dei tassisti trovano è quella della violenza. Basterebbe solo pensare un po’ di più a come migliorarsi, invece di come eliminare la competizione, e l’intero mercato ne trarrebbe beneficio!

Featured articles

Uber for Business now makes it easy to give your customers a ride

We’re excited to expand the Uber for Business platform beyond business travel, to include a world-class customer transportation solution, Uber Central. With Uber Central, organizations of all shapes and sizes can now easily provide on-demand, door-to-door transportation for their customers, clients, and guests.

UberEATS: Using technology to build a reliable food delivery experience

A little over a year ago, we set out to put a new spin on an old classic–make reliable food delivery available at the tap of a button. Back then, we started by offering food in the UberEATS app from 1,000 pioneering restaurant partners in four cities. And today, more than 40,000 restaurants globally–from poke shops to pasta spots–are sharing food with customers through UberEATS. With a growing restaurant community comes more choices and more complexity. So we’re cooking up features to continue to make UberEATS easy and reliable. Here is a taste–

Let’s take care of each other

This flu season, we’re delivering free flu-fighting care packages across the country. When you receive a pack, you’ll have the option to request a free flu shot from a registered nurse–for up to 5 people.